Regolamento

InFiorita mostra mercato di piante, accessori per giardino, food dei prodotti tipici del Lago Maggiore Benessere si svolgerà sabato 21 e domenica 22 Aprile 2017 a Ispra (Varese) sul lungolago in zona pedonale per oltre un chilometro di estensione.

REGOLAMENTO GENERALE

1-DOMANDA DI AMMISSIONE

Per partecipare alla manifestazione come espositore è necessario compilare e sottoscrivere il presente modulo di adesione, che costituisce proposta contrattuale irrevocabile di partecipazione.

La domanda di ammissione dovrà essere presentata unitamente ad una caparra sul corrispettivo dovuto nella misura del 40% dell’importo relativo allo spazio richiesto, oltre all’iva 22%  del quale La Proloco Ispra provvederà ad inviare fattura.

Gli spazi espositivi sono costituiti da aree di circa 5 x 3 metri ed il loro costo è di Euro 150,00 più IVA (22%) per ogni modulo.

Esempio:

Iscrizione per un modulo 5x3 Euro 150,00 più IVA (22%) = 183,00 € Totale di cui

60 € + 22% IVA = 73,20 € di Caparra all’Iscrizione

90 € + 22% IVA = 109, 80 € a Saldo Che dovrà pervenire entro e non oltre il 30 marzo 2017 inviando prova di pagamento a:

  • via mail all'indirizzo infiorita.ispra@gmail.com
  • Via Posta all'indirizzo Via Marconi, 51 21027 Ispra oppure
  • Consegnadole a mano  ai nostri Incaricati (Previo appuntamento)

Il Pagamento può avvenire nei seguenti modi:

  1. Bollettino Postale di Conto Corrente Postale n° 20036216 Intestato a PRO LOCO ISPRA indicando nella Causale Pagamento “Iscrizione InFiorita Ispra 2017” ed il numero di moduli espositivi richiesti.
  2. Bonifico Bancario su Conto Bancoposta Intestato a PROLOCO ISPRA alle seguenti coordinate bancarie:

Codice IBAN: IT95 Q076 0110 8000 0002 0036 216 Codice BICSWIFT: BPPIITRRXXX

Indicando nella Causale di Pagamento "Iscrizione InFiorita Ispra 2017” ed il numero di moduli espositivi richiesti.

L'accettazione della domanda di ammissione è rimessa all'insindacabile giudizio della Proloco Ispra che comunicherà espressamente o tacitamente tramite l'invio della fattura di acconto.  Nel caso di mancata ammissione ne sarà data comunicazione, senza necessità di motivazione, con restituzione di quanto eventualmente versato; L'espositore non potrà chiedere a Proloco Ispra alcun indennizzo per nessun titolo o causale. Solo con il pagamento del saldo l'espositore avrà diritto all'occupazione dello spazio assegnato.

Tale diritto non è cedibile in nessun caso a terzi.

LO SPAZIO ESPOSITIVO è assegnato, con disposizione insindacabile, dalla Direzione della manifestazione.

2-RINUNCE

Le rinunce, per qualsiasi motivo, dovranno essere comunicate per mezzo di lettera raccomandata a.r. almeno 30 giorni di calendario prima dell’inizio della manifestazione, in tal caso verrà incamerata da Proloco Ispra l’intera somma versata (caparra confirmatoria).

Per le eventuali rinunce pervenute dopo il 30° giorno di calendario precedente l'apertura della manifestazione, la  Proloco Ispra richiederà il pagamento totale di quanto prenotato.

3-NORME DI ALLESTIMENTO

  1. Il montaggio dell’allestimento, a cura dell’Espositore, potrà aver inizio sin da venerdì 20 aprile 2017 dalle ore 16.00 alle ore 20.00, e comunque dovrà necessariamente essere completato entro le ore 10.00 di sabato 21 aprile 2017
  2. Lo spazio espositivo deve essere interamente smantellato alla chiusura della mostra al pubblico il 22 aprile 2017, non prima delle ore 20.00 ed entro le ore 24.00, e, ove richiesto in precedenza, al più tardi tra le ore 8.00 e le ore 10.00 di lunedì 24 aprile 2017.
  3. Gli spazi espositivi sono costituiti da aree di circa 5 x 3 metri. In considerazione del particolare ambiente lungolago le tende dei gazebi e/o gli ombrelloni a corredo degli spazi espositivi dovranno essere di colore chiaro, bianco-avorio.
  4. Ogni Espositore dovrà avere tutte le autorizzazioni previste di legge per la vendita dei propri prodotti e sarà responsabile per gli eventuali danni a cose e persone dipendenti dalla propria attività.
  5. La cura, la manutenzione e la pulizia degli spazi espositivi spettano agli Espositori, che dovranno provvedere al regolare smaltimento dei residui da riversare nei cassonetti predisposti.
  6. Nessun espositore potrà installare nello spazio a lui assegnato arredamenti e/o oggetti tali da privare di luce, arrecare molestia o comunque nuocere ad altro espositore.
  7. Le strutture costitutive l’allestimento non potrà superare l’altezza di mt 2,50 da terra. Proloco Ispra potrà variare detto limite dandone avviso agli espositori e potrà comunque, di volta in volta e a suo insindacabile giudizio, autorizzare per iscritto deroga, senza che ciò possa essere comunque invocato da altri espositori e senza che altri possano dolersi della deroga stessa.
  8. Proloco Ispra si riserva il diritto di far eliminare e di far modificare, a spese dell'espositore, quelle installazioni che possono tornare di pregiudizio o danno all'aspetto generale della manifestazione, o che siano d’incomodo agli altri Espositori o al pubblico.

 4-PREVENZIONE E SICUREZZA SUL LAVORO

L'espositore è tenuto a osservare le vigenti disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro e in particolare a quanto previsto dal D.L. 81 /08 e successive modifiche ed integrazioni.

L'espositore, nell'affidamento dei lavori di allestimento e disallestimento, o di qualsiasi altro lavoro all'interno dell’area espositiva, dovrà informare i vari soggetti che saranno incaricati dei divieti, prescrizioni e rischi presenti.

Proloco Ispra declina ogni responsabilità per qualunque fatto o conseguenza derivante dal mancato rispetto delle citate norme di legge e si riserva diritto di rivalsa, in ogni sede, ove, da eventuali inadempienze, dovesse a essa derivare danni di qualunque natura.

5-SORVEGLIANZA

La custodia e la sorveglianza degli stand e di quanto in essi contenuto durante le fasi di allestimento, di apertura e di disallestimento competono ai rispettivi espositori, si fa pertanto loro obbligo di essere presenti nello stand con proprio personale all'apertura della sede espositiva e di presidiare lo stesso sino alla chiusura serale. Gli organizzatori si riservano il diritto di applicare una penale nel caso in cui si dovesse riscontrare un mancato presidio dello stand da parte di personale qualificato o l'inizio anticipato delle operazioni di smontaggio dello stesso.

Proloco Ispra assicurerà un servizio di Sorveglianza durante le ore di chiusura al pubblico della manifestazione.

Proloco Ispra non risponde degli oggetti o merci lasciati incustoditi all'interno dello stand durante le ore di chiusura al pubblico della manifestazione. Pertanto, l’onere assicurativo è a carico dell’Espositore, che provvederà attraverso una compagnia di propria fiducia.

6- RIPRODUZIONE MUSICA E SUONI

La riproduzione di musica e filmati è a carico di ciascun espositore che dovrà farsi autorizzare dalla S.I.A.E competente. Proloco Ispra è esonerato da ogni eventuale sanzione corrisposta all'espositore inadempiente.

7- RINVIO, RIDUZIONE O ANNULLAMENTO

Nel caso in cui la Manifestazione, per motivi imprevisti o per ragioni di qualsiasi natura, non potesse aver luogo alla data prevista, essa sarà spostata al 6 e 7 maggio 2017. L’eventuale spostamento di data sarà comunicato tempestivamente agli espositori inscritti.

Nel caso in cui la Manifestazione, per motivi imprevisti o per ragioni di qualsiasi natura fosse ridotta o annullata, sarà comunicato tempestivamente agli espositori inscritti e non sarà restituita la somma versata.

In nessun caso comunque potrà essere avanzata nei confronti Proloco Ispra altra richiesta di alcun genere per nessun titolo o causale.

8-NORME DI LEGGE

È fatto obbligo a chiunque, durante il periodo di allestimento, gestione e smontaggio dello spazio assegnato di curare l’osservanza di tutte le norme di legge vigenti, in materia di prevenzione incendi, infortuni e igiene del lavoro.

Proloco Ispra trovandosi nell’impossibilità di controllare che tali norme siano applicate dagli espositori e dalle loro ditte allestitrici, declina ogni responsabilità per le conseguenze che dovessero derivare dalla violazione delle norme di legge che si dovessero verificare in tale ambito, fatto salvo il diritto di rivalsa qualora, da inadempienze di quanto sopra, dovessero derivare danni a Proloco Ispra.